6 cose in elenco

IL MONDO E' IN MANO AI PAZZI!!!!

Scritto da Piersilvioluigi Berlusani   mercoled� 30 dicembre 2009

IRAN: AHMADINEJAD, "PROTESTE, NAUSEANTE PAGLIACCIATA" 29 Dicembre 2009 15:21 ESTERI TEHERAN - Le manifestazioni dell'opposizione in Iran sono state una "nauseante pagliacciata" organizzata "dai sionisti e dagli americani". Lo ha affermato il presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad. Lo riporta l'agenzia di stampa Irna. Ahmadinejad ha quindi sottolineato che ''la nazione iraniana ha visto molte di queste mascherate. Un sionista israeliano e un americano hanno ordinato la carnevalata...''. Le dichiarazioni riportate dall'Irna sono le prime fatte da Ahmadinejad sulle manifestazioni di piazza degli ultimi giorni. Peraltro, tali dichiarazioni hanno scatenato nel mondo l’ilarità generale considerando che il suo governo e la sua politica internazionale potrebbe essere parte di uno spettacolo di clown del Circo Medrano con la differenza che mentre i pagliacci del circo sono una finzione, lui è un imbecille...

FO FO FO

Scritto da Aldo Vincent   gioved� 22 maggio 2003

Jacopo 'e il figlio di Dario Fo e Franca Rame. Da uno ha ereditato il furore iconoclasta, dall'altra il senso pratico delle cose, cosi' si e' messo in testa di cambiare il mondo prima che il mondo cambi lui. Ha un sito un po' fuori di testa: www.alcatraz.it in cui con alcuni magnifici folli, mette insieme iniziative nuove e prorompenti, sulle quali qualche volta si puo' non essere d'accordo, ma va bene cosi'. Ultimamente gli e' frullata per la testa l'idea degli acquisti collettivi, ed ha cominciato a proporre una televisione "libera" (nulla di nuovo sotto il Sole) commercio etico, tariffe telefoniche. E qui casca l'asino. Il progetto iniziale era quello di un contratto collettivo con un fornitore di telefonia per l'applicazione di tecnologie Wi-Fi. Non avendo un numero eccelso di aderenti al progetto, hanno optato per un accordo con Clicktel, una piccola azienda che compra connessione telefonica da una serie di fornitori di telefonia. Ma la Rete vigila e non c'e' voluto molto per...

L'ADSL E' UNA TRUFFA. ECCO CIO' CHE I GESTORI NON DICONO

Scritto da Anonimo   venerd� 3 maggio 2002

Pubblichiamo di seguito una segnalazione giunta in redazione da più parti ma sempre in modo anonimo. Nella speranza di fare maggior luce sul fatto, rimaniamo in attesa di eventuali repliche delle società citate. Si è scatenata una vera e propria gara fra le Compagnie telefoniche per promuovere le connessioni ADSL. Se veramente ciò comportasse un vero "risparmio" per il consumatore, ciò automaticamente porterebbe meno soldi alle Compagnie... ma allora perché tanti miliardi in pubblicità? Siete disposti a credere che chi vende telefonate spenda soldi per convincervi a NON telefonare più grazie alla connessione fissa? Sarebbe come credere che i petrolieri abbiano deciso di finanziare gli studi sul motore ad acqua! La soluzione è semplice: con l'ADSL, al di là degli slogan sulla presunta convenienza, sulle finte offerte gratuite, ecc. ecc., vi darà di MENO e vi farà pagare DI PIU'! Sembra incredibile, vero? Ebbene, ecco le cose principali che i Gestori NON VI DICONO sull'ADSL: UN FINTO...

GLI AUMENTI DELLE TARIFFE DELLE ASSICURAZIONI. SPERIAMO SERVANO PER COMPRARE MEDICINE

Scritto da Gekko   domenica 22 aprile 2001

Allegria! Sono aumentate le tariffe! Ah! Ah! Che bello!! Ci sono cose che mettono proprio di buon umore. Verrebbe voglia di pagare un bel super premione RC Auto di un paio di milioni l’anno (se non tre, perchè no…), prendere la propria macchinina e tutti insieme uscire per le strade a giocare al caro, vecchio gioco dell’autoscontro. Provate ad immaginare alle conseguenze di un simile plateale atto di protesta civile. Come prima cosa, aumenterebbero le nascite nelle famiglie dei carrozzieri e dei rivenditori di pezzi di ricambio (a causa dell’immane felicità che deriverebbe da un tale aumento del lavoro). Dall’altro lato, probabilmente riusciremmo in un intento ancora più eclatante, ovvero il fallimento di un considerevole numero di compagnie assicuratrici. Chi di noi, almeno una volta nella vita, non ha avuto la malaugurata idea di imbattersi in un problema con una compagnia di assicurazioni? Per una banale “bottarella” ricevuta o data in un parcheggio di un supermercato, si rischia...

GLI AUMENTI DELLE TARIFFE DELLE ASSICURAZIONI, SPERIAMO SERVANO PER COMPRARE MEDICINE…

Scritto da Gekko   domenica 22 aprile 2001

Allegria! Sono aumentate le tariffe! Ah! Ah! Che bello!! Ci sono cose che mettono proprio di buon umore. Verrebbe voglia di pagare un bel super premione RC Auto di un paio di milioni l’anno (se non tre, perchè no…), prendere la propria macchinina e tutti insieme uscire per le strade a giocare al caro, vecchio gioco dell’autoscontro. Provate ad immaginare alle conseguenze di un simile plateale atto di protesta civile. Come prima cosa, aumenterebbero le nascite nelle famiglie dei carrozzieri e dei rivenditori di pezzi di ricambio (a causa dell’immane felicità che deriverebbe da un tale aumento del lavoro). Dall’altro lato, probabilmente riusciremmo in un intento ancora più eclatante, ovvero il fallimento di un considerevole numero di compagnie assicuratrici. Chi di noi, almeno una volta nella vita, non ha avuto la malaugurata idea di imbattersi in un problema con una compagnia di assicurazioni? Per una banale “bottarella” ricevuta o data in un parcheggio di un supermercato, si rischia...

6 cose in elenco