44 cose in elenco
Pagina 1 di 8: cose in elenco da 1 a 5    pagina successiva »

SE DIO ESISTE, E' DAVVERO UN GRAN BURLONE!!

Scritto da Anteo Agnostico   domenica 17 gennaio 2010

IRAQ: CONDANNA A MORTE PER "ALI' IL CHIMICO" 17 Gennaio 2010 08:22 ESTERI BAGHDAD - Un tribunale iracheno ha deciso la condanna a morte per Ali Hassan al Majid, detto "Ali' il chimico" ex braccio destro di Saddam Hussein. L'annuncio e' arrivato dalla tv irachena. L’associazione vittime del terrorismo internazionale ha auspicato che la condanna venga eseguita con l’inserimento nel retto di Alì, di un siringone dalle grandezze di una bottiglia di Ferrarelle in plastica, riempita però non di squisita acqua naturalmente frizzante ma di acido muriatico, così almeno prima di morire ci penserà un filo in più rispetto alle cazzate fatte in vita ed agli ideali che ha sostenuto a suon di morti. PAPA: "SONO SFUGGITO ALLA GUERRA E AL DOMINIO NAZISTA" 16 Gennaio 2010 17:38 CRONACHE ROMA - Alla vigilia della visita alla Sinagoga di Roma Papa Benedetto XVI ha rievocato gli anni della sua...

UN UOMO HA MORSO UN CANE!!!

Scritto da Piercarlo Sprofondi   marted� 17 novembre 2009

Gossip: Gibson nuovamente padre 02 Novembre 2009 08:32 CULTURA E SPETTACOLO SIDNEY - Avrebbe partorito Oksana Grigorieva, nuova compagna di Mel Gibson. La coppia ha avuto una bambina. Lei, 39 anni, ha partorito venerdi' scorso con qualche settimana d'anticipo, ma la notizia e' stata diffusa solo oggi. Per Gibson la bimba e' l'ottava figlia, dalla moglie Robyn infatti Gibson ha avuto 7 figli. L'attore ha chiesto il divorzio nella primavera scorsa proprio per stare con la fidanzata russa. “I tre giorni del Condom) La Durex ha contatto l’Attore proponendogli di farlo diventare testimonial di una nuova campagna che avrà per titolo: “Basta pensarci un attimo prima” Tennis: Agenzia antidoping vuole indagare su Agassi 02 Novembre 2009 00:37 SPORT NEW YORK - Dopo le rivelazione di Andre' Agassi sul doping nel suo libro 'Open', l'Agenzia Mondiale antidoping (WADA) intende indagare per verificare se nei confronti...

GUERRA&PACE

Scritto da TRB6 - il ritorno -   luned� 11 settembre 2006

Dal “Corriere della Sera”Libano: Fassino, "incomprensibile il no di Berlusconi" - Per il leader dei Ds Piero Fassino e' "incomprensibile" il no di Berlusconi alla missione italiana in Libano."La missione italiana in Libano e' stata inviata sulla base di una decisione dell'Onu, con l'intesa di tutta l'Unione europea e il sostegno forte e degli Stati Uniti", ha commentato Fassino aggiungendo che l'eventuale no "dovrà essere spiegato a Bush, ai leader europei e alla comunità internazionale". Non voglio entrare nel merito né della notizia né tanto meno della problematica, peraltro difficile, di determinare quando un intervento da parte delle forze armate italiane in uno stato straniero, possa definirsi interevento di pace o di guerra. Voglio mettere solo in evidenza la decadenza e lo stato da “operetta” della nostra politica, qualunque colore essa abbia. All’epoca del governo D’Alema, l’intervento in Kosovo era, ovviamente intervento “necessario” di pace ed intervento di “guerra” non...

LA FRASE DEL GIORNO DEL 30 AGOSTO 2006

Scritto da Gekko - il ritorno -   mercoled� 30 agosto 2006

“...Riguardo l'entità della manovra finanziaria è intervenuto anche il premier Romano Prodi: «La cifra di 35 miliardi non era un numero al lotto, ma una cifra necessaria (…) Noi non abbiamo alcun desiderio di far piangere il paese, ma dobbiamo fare una correzione dei conti che il precedente governo aveva turbato. Insomma, dobbiamo essere un po' contenti di avere una manovra da 30 miliardi invece che da 35», conclude il premier…:” Il paese lo aveva già fatto piangere quando aveva regalato l’Alfa Romeo alla Fiat. E ci ha fatto addirittura lacrimare, insieme a tutta la classe politica, quando ci siamo resi conto che non è la guerra alla quale partecipiamo a fare la differenza, ma solo chi sta al governo in quel momento. Quando c’era la sinistra al governo la destra condannava l’intervento in Kosovo. Quando c’era la destra al governo, la sinistra si è assunta il ruolo di paladino della pace condannando le truppe in Afghanistan ed in Iraq. Poi ci sono state le votazioni, e la sinistra ha...

LA FRASE DEL GIORNO DEL 30 AGOSTO 2006

Scritto da Gekko - il ritorno -   mercoled� 30 agosto 2006

“...Riguardo l'entità della manovra finanziaria è intervenuto anche il premier Romano Prodi: «La cifra di 35 miliardi non era un numero al lotto, ma una cifra necessaria (…) Noi non abbiamo alcun desiderio di far piangere il paese, ma dobbiamo fare una correzione dei conti che il precedente governo aveva turbato. Insomma, dobbiamo essere un po' contenti di avere una manovra da 30 miliardi invece che da 35», conclude il premier…:” Il paese lo aveva già fatto piangere quando aveva regalato l’Alfa Romeo alla Fiat. E ci ha fatto addirittura lacrimare, insieme a tutta la classe politica, quando ci siamo resi conto che non è la guerra alla quale partecipiamo a fare la differenza, ma solo chi sta al governo in quel momento. Quando c’era la sinistra al governo la destra condannava l’intervento in Kosovo. Quando c’era la destra al governo, la sinistra si è assunta il ruolo di paladino della pace condannando le truppe in Afghanistan ed in Iraq. Poi ci sono state le votazioni, e la sinistra ha...

44 cose in elenco
Pagina 1 di 8: cose in elenco da 1 a 5    pagina successiva »