55 cose in elenco
Pagina 2 di 11: cose in elenco da 6 a 10 « pagina precedente    pagina successiva »

'NIMMISTICA

Scritto da Susy da Como   luned� 26 maggio 2003

Capocenere

Si spedisce per ricordo... orecchio Si fa dopo un litigio... autopsia Simile ad una monovolume... platinette Si mette durante il sorpasso... il dito medio Si dice entrando... mani in alto L'accompagna il dolce... gabbana Pagamento regolare... pizzo Piccolo strumento a fiato... cylum Sport che si pratica allungando le braccia... scippo Si fa al mercato... portafoglio Un gioco da ragazzi... fiat uno Battono con il freddo... trans siberiani L'indimenticabile Toto'... riina Proviene da una buona famiglia... ostaggio Si alza durante le discussioni... cric Un fatto straordinario... bob marley E' obbligatorio sulla moto... impennare Picchiato di santa ragione... avvisato Fa coppia con Ric... chione Puo' causare esaurimento nervoso... l'inter Si indossa nelle grandi occasioni... passamontagna Dare e avere... spacciare Uguale alla colla... suocera Ha uno spiccato senso degli affari... ricattatore Nel parco e nei giardini... drogati Si apre in banca... fuoco Stende il...

SANGUE E SPONSOR

Scritto da Paolo Matera   marted� 1 aprile 2003

Sembra essersi conclusa per il meglio la polemica sui parà americani partiti da Vicenza per il fronte iracheno. il Presidente del Consiglio è riuscito infatti ad ottenere l'assicurazione da parte dell'inviato statunitense J.J. Simon che lo stesso drappello potrà effettuare azioni d'attacco solo a seguito di un'adeguata sponsorizzazione, i cui proventi andranno a quasi totale beneficio dell'Italia. Già conclusi i primi contratti pubblicitari. Buona parte dei soldati porterà impresso sul petto della tuta mimetica il logo dei materassi Eminflex; altri saranno obbligati ad indossare delle pentole in acciaio inox in luogo dei più tradizionali caschi semisferici, e non viene affatto escusa la possibilità spedizione sul fronte anche per il celebre imbonitore Giorgio Mastrota, il cui compito sarà prevedibilmente quello di condurre una televendita al giorno, in contemporanea su CNN e Mediaset, direttamente dalla prima linea. Per il resto del contingente si aspettano investimenti di provenienza...

AL CENTRO DEL PALCOSCENICO

Scritto da Elena '83   marted� 18 marzo 2003

Adatto a chi ha provato almeno una volta la sensazione di essere spettatrice e non protagonista della propria vita... Parlo, urlo, mi agito e mi divincolo. Mai la mia casa mi ha offerto un così dolce riparo dal mondo. Ciò che dovrebbe andarmi stretto, ora è il prato di montagna su cui corro a perdifiato. Ciò che potrebbe entusiasmarmi e portarmi fuori dalla mia tana, ora è tra le braccia di una persona incoscente della sua fortuna e della mia disperazione. Ma io non annullo me stessa fino in fondo, tengo viva la speranza in attesa che l'amica Volontà si ripresenti alla mia porta e mi convinca a cercare di nuovo quello che mi è sfuggito di mano. Devo continuare a farlo, perchè il mio passaggio sul mondo è fin troppo breve ed insignificante se ragiono spaziotempocosmicamente... ma una certezza rimane sempre al mio fianco: mai c'è stata, c'è, nè ci potrà essere, mai in nessun luogo,mai in nessun tempo, nè in un altro mondo un'altra me. E la mia unicità mi impone il dovere di chiedermi...

AL RESPIRO DEL MENDICANTE

Scritto da orboedega   marted� 18 marzo 2003

Il mendicante mi si avvicina e mi chiede: Mi dai qualcosa?". Gli dò un ceffone, ma forse si aspettava qualcosa di più, perché se ne va imprecando. Lo inseguo rapido, lo raggiungo, lo afferro per il bavero: cerco di tenere i miei occhi fissi nei suoi, ma gli spilli sono troppo corti e gli occhi gli escono dalle orbite. Il suo sguardo è glaciale. Ricordo tutto perfettamente. Era una notte . be', sì, era una di quelle notti che ti vien voglia di suicidarti e poi andare a letto senza toglierti le scarpe. Faceva un freddo tale, ma tale, che, accendendo il fuoco, le fiamme si congelavano nella posizione iniziale e non volevano più saperne di guizzare. Per rivitalizzarle, toccava alitarci sopra, se l'alito non cadeva direttamente a terra. Quando riuscii a sbloccarne una, la porsi al mendicante, per ridare calore al suo sguardo. Questo mio gesto lo fece sciogliere in lacrime. Mal gliene incolse, perché si trovò la faccia intrappolata nella morsa del gelo. Naso e bocca cementati, la...

FIAT SULLA RAMPA DI LANCIO

Scritto da Paolo Matera   marted� 11 marzo 2003

Il consiglio di amministrazione Fiat è una fucina di idee. Secondoi indiscrezioni, l'ultimo piano di rilancio elaborato dai cervelloni della Casa torinese prevedrebbe consistenti investimenti nell'ambito del settore mortuario. Pare che la Fiat si sia già assicurata l'acquisto di un pacchetto di azioni corrispondente a circa il dieci per cento dell'intero capitale appartenente alla "Lhanammuah deh Khitammuah S.p.A.". La società opera in regime di monopolio di fatto nel campo delle onoranze funebri, sia sulla Striscia di Gaza che in Cisgiordania, con un capitale sociale che si aggira attorno ai centoventi sacchi di farina integrale più quattro vacche, rimpinguato ora da tre pecore e cinquecento pezzi di ricambio della Fiat Duna. Gli osservatori si dicono ottimisti sul futuro di un settore che in Medio Oriente è in continua crescita. Secondo Umberto Qualamano, presidente del comitato "Reintegrazione dei Cassintegrati Fiat", l'esercito dei kamikaze può infoltirsi ancora di più...

55 cose in elenco
Pagina 2 di 11: cose in elenco da 6 a 10 « pagina precedente    pagina successiva »