ALIVE – onlyonline

Ci avete provato…Bastardi

Scritto da Gekko & Yellow Kid   sabato 23 febbraio 2002


Ci hanno provato, con una PESANTE AZIONE LEGALE, bastardi, di più non possiamo dire, altrimenti ci imbavagliano definitivamente. SINISTRA, DESTRA, CONCORRENZA (sleale) in ogni caso sempre BASTARDI rimanete.
I più attenti di Voi avranno capito che qualche cosa, è successo. Il "figlio di carta" di questo giornale on-line è andato in vacanza, siamo sicuri, momentaneamente.
Il motivo facilmente immaginabile, oltre all'azione legale, BASTARDI, è ora la mancanza di una copertura finanziaria tale da permettere la continuazione degna di un progetto nato quasi tre anni fa. E allora, BASTARDI, in attesa di guardarci, tutti noi creatori de "L'Apodittico", seriamente in faccia di fronte alle mille possibilità che, BASTARDI, abbiamo individuato per ridare lustro al nostro giornale, preferiamo coltivarlo al riparo da ogni possibile contaminazione esterna che possa distrarci dal nostro obiettivo principale: far capire quanto siamo unici nel panorama italiano dell'editoria, BASTARDI.
Non stiamo impazzendo o vaneggiando meriti o attributi da malati psicotici. Guardatevi intorno per un istante: sui giornali "normali", non esiste traccia di reale satira, non esiste il benché minimo sentore di una imparzialità che la satira anela quale linfa vitale per la sua esistenza. In televisione, regna soltanto la satira da operetta di regime per sudditi deficienti quali "Marameo", BASTARDI, condotta per lo più da attori da avanspettacolo che nulla hanno a che fare con la satira. In realtà sono i più grossi leccaculi di questo governo che mai siano stati visti su questa terra, anche se, c'è da sottolineare, erano allo stesso modo leccaculi del precedente regime, a dimostrazione ulteriore che con la satira, questi guitti, non c'entrano un benemerito. E dall'altra parte, gli intellettuali della sinistra (perché ricordatevi, in Italia se non sei di sinistra, non puoi fregiarti di cotanto titolo…), BASTARDI, stanno già fremendo affinchè Raidue e Raitre ricomincino la propria feroce battaglia prendendo il testimone da tutte le Feste dell'Unità fino ad oggi tenutesi, iniziando l'unica e vera battaglia di opposizione parlamentare effettivamente fattibile nel nostro paese. Con la piccola differenza che il patetico tentativo di fare satira sul Governo attualmente in carica, diventa una sorta di canto del cigno nel quale la sinistra, alla fine, fa satira su sé stessa e sulla propria incapacità di reagire ad un momento di epocale sbando.
"L'Apodittico" invece, BASTARDI, ha sempre raccolto le voci di tutti coloro avessero avuto qualche cosa da dire, anche non necessariamente in ambito politico, senza preoccuparsi di essere voce di nessun padrone. Ed il problema, probabilmente per noi, BASTARDI, è stato proprio racchiuso in questo: decidere di non avere padroni, BASTARDI. In un paese come il nostro, in un mondo (quale quello dell'editoria, BASTARDI) in cui i padroni sono coloro i quali decidono il successo o meno di un giornale, l'avere deciso di essere una voce davvero al di sopra delle parti ci ha portato fino a questo punto. Non cercheremo padroni, BASTARDI, bensì semplicemente soldi. Sì, soldi. Parola più cruda e diretta di questa non saprei trovare, ma non li vogliamo a titolo di beneficenza, bensì quale motore energetico da parte di qualcuno che crede in un progetto di libertà e di indipendenza che noi possiamo garantire attraverso tre anni di duro lavoro fatto di attenta scelta ed analisi di collaboratori, di articoli e di contro bilanciamento delle diverse opinioni che forse potreste davvero cogliere solo rileggendovi tutti i numeri che abbiamo "creato" dal maggio 1999 ad oggi.
Non ce ne andremo, statene certi, BASTARDI. Perché tutto questo non ci ha scoraggiato, anzi. Ci ha fatto arrabbiare e ci ha dato ancora più grinta di quanta non ne avessimo prima. Perché "L'Apodittico", è qualche cosa di più di un giornale di satira. E' l'idea che tutti avrebbero voluto avere ma che non sapevamo come realizzare. E' il giornale che ha sempre accettato ciò che gli altri giornali non hanno mai accettato, ovvero le idee di tutti. E' il sogno di un mondo in cui la diversità di opinione sia vista come il motivo reale per cui questo mondo è un bel mondo. Perché….E' "L'Apodittico"…. Pace ed Energia…, BASTARDI.
(Yellow Kid e Gekko)