LE PAGELLE de l'Apodittico®

Dopo le elezioni, Genova e altre amenità del genere, siamo noi a dare le pagelle. Il tutto, ovviamente, rigorosamente ''al di sopra delle parti''...

Scritto da Guareschino   sabato 15 settembre 2001

Adesso basta. Hanno parlato tutti. Giornalisti valenti, opinionisti le cui parole influenzano il nostro pensiero. Ma della situazione politica attuale hanno chiesto pareri anche alla massima espressione della più alta incapacità di collegare aggettivi e sostantivi in maniera organica, ovvero i calciatori. E ci sono state "attrici" famose per la loro recitazione (soprattutto quando a recitare erano i loro culi o le loro tettone...) che si sono schierati pro o contro chiunque venisse loro in mente di schierarsi a seconda di chi era più alla "moda" in quel momento. E allora, una piccola pagella ce la vogliamo permettere anche noi, come sempre, "Apoditticamente al di sopra delle parti", andando in esclusivo ordine alfabetico.

Agnoletto Vittorio: Una sola domanda ci sorge spontanea: ora che Agnoletto, ovvero l'Arrigo Sacchi di No-Global è salito prepotentemente all'onore delle cronache, quanto ci metterà a diventare deputato? Non lo sappiamo, ma di certo è che se dovessero essere indette delle nuove votazioni oggi, il signore in questione andrebbe sicuramente a sedersi in qualche scranno in Parlamento. Mbè, direte voi, e allora?? Nulla, se non due cose. Primo, il Signor Arrigo-Agnoletto ci aveva già provato nelle passate elezioni a farsi un posticino al sole, ma era stato (usand una terminologia strettamente poltica), clamorosamente trombato. Secondo, se si ripresentasse adesso, sarebbe eletto perchè i tristi giorni di Genova, grazie al bombardamento mass-mediatico, lo hanno fatto conoscere a tutti, in maniera "globale". Non male per uno che contesta la globalizzazione ed il sistema nel quale vive, vero? Come la mettiamo? No no no! Non cerchiamo risposte...Meglio il silenzio....Voto n.c.
Berlusconi Silvio: vogliamo proprio vedere cosa farà tra poco. I suoi famosi cento giorni sono ormai alla scadenza e sicuramente l'opposizione ( o comunque anche rompicoglioni generici) si presenteranno per tracciare bilanci di questo primo periodo del governo di Berlusconi. Sicuramente fino adesso non ha granchè avuto brillanti intuizioni. E' stata semidistrutta una città, c'è scappato un morto e sono stati emanati alcuni brillanti decreti a salvaguardia (sua), tipo eliminazione delle tasse di successione o tentativo di azzerare tutti i reati (o quasi) legati al patrimonio (guarda caso proprio quelli per i quali il nostro Capo del Governo ha tuttora procedimenti aperti...). Speriamo che non decida di fare ministro Fiorella Pierobon, perchè in quel caso di sarebbe seriamente da preoccuparsi...Voto 4
Bertinotti Fausto: A parte la marea di indegnità dette in generale nel corso della sua carriera (?) politica, quello che ci preme sottolineare del Fausto che ci portano a bocciarlo all'inizio dell'anno scolastico è innanzitutto la "divisa" con la quale si è presentato a Genova per sostenere i ragazzi Anti-Global: una bella Lacoste!! Ma come?? E dove ha mangiato?? Da Burger King con una bella Pepsi e magari aveva ai piedi un bel paio di Nike?? La seconda motivazione è legata alle cose che ha detto dopo le tristi giornate di Genova, ovvero quanto più istigatore alla violenza e contro quello stato di diritto che dovrebbe rappresentare potevamo immaginarci. Bertinotti pur di mantenere il suo baluardo di oppositore e garantirsi quella risicata percentuale che gli permette di prendere lo stipendio da parlamentare, appoggerebbe anche una campagna a favore della forfora (a condizione che, ovviamente, un decreto legge del governo in quel momento in carica, avesse messo fuori legge tale sostanza organica). Voto 2
Buttiglione Rocco: Ma diciamo noi:con tutti i problemi che abbiamo questa specie di bradipo in calore si doveva proprio inventare la crociata per la riforma della legge sull'aborto?? Non vogliamo neanche perdere tempo a sviscerare un dibattito su tale argomento. C'è stato un referendum ed una legge a tal proposito è stata emanata. Molto più senso avrebbe avuto promuovere una sorta di verifica di ciò che, a distanza di anni, tale legge ha procurato alla collettività. Poi vuole dare un milione di lire a tutte le donne che decidono di non abortire!!! Impieghiamole piuttosto per aprire una casa di cura per i tutti i politici che spendono il loro tempo (ed il nostro denaro) ad inventare queste stronzate. Buttiglione ha dichiarato che porterà avanti la sua battaglia anche a costo di farsi sbattere fuori dalla maggioranza. Speriamo che facciano in fretta. Voto 1
Casarini Gianluca: è un grandissimo. Alla colonia estiva dei "No-Global" in Irpinia (con quell'altra sagoma di Don Vitaliano) il leader dei Centri Sociali si è fatto fotografare con una bella lattina di Coca-Cola...E' come se alla comunità di San Patrignano, per combattere l'uso della droga, cominciassero a coltivare marijuana anzichè insalata..Ma la cosa bella è stata la sua giustificazione: "..viviamo in un mondo di contraddizioni..(già, e lui è la prima vivente...n.d.r.) anche il subcomandante Marcos ne beveva (...e chi se ne strafrega!! n.d.r.)..e poi ad esempio, gli immigrati dove trovano da mangiare un panino a duemila lire, McDonald's esclusi??" ...non abbiamo parole. Anzi una. Ma vaccagare!! Voto 3
Lunardi Pietro: Per chi non lo ricordasse, è il ministro dei trasporti dell'attuale governo che ha tirato fuori la magnifica invenzione del limite di velocità a centossessanta in autostrada, poco prima dele vacanze. Ha sostegno di tale proposta, tra le altre motivazioni il ministro ha sottolineato che in alcuni paesi europei in alcuni tratti di autostrada non esistono limiti. Il ministro non ha però capito una cosa, ovvero che non sono i limiti attuali (o quelli ipotizzabili) da modificare ma la testa di noi italiani!! Sì perchè alzando il limite a centosessanta, autorizzeremo tutti noi teste di cazzo ad andare fino a duecento!! Il problema non sono i limiti, ma il fatto che non li rispettiamo. E sapete perchè non li rispettiamo? Perchè viviamo solo nella speranza di rientrare in quella casistica esigua che ha la sfiga di beccare una volante della Polizia. Se anzichè alzare i limiti facessero incattivire gli organi preposti al controllo, e se tutti noi cominiciassimo a viaggiare con il terrore di incrociare un posto di blocco, vedreste le cose come migliorerebbero. Perchè appena andiamo in Svizzera, andiamo tutti piani ed ordinati in fila? Perchè i tedeschi che passano le nostre frontiere vanno come Schumacher? Perchè siamo troppo permissivi...Siamo come i bambini, se non ci puniscono, continuiamo a fare cazzate...Voto 2
Monsignor Milingo: Un grande! Cioè quest'uomo si è fatto cinquanta e passa anni di porporato poi un giorno che fa? Lascia tutti, va a New York e si sposa una donna trent'anni più giovane di lui conosciuta tre giorni prima del matrimonio. Poi si redime, torna a casa (dopo essersi presumibilmente tolto qualche curiosità...) e la lascia per lettera!!! Geniale!!!! Se poi pensate che queso prelato era esperto di esorcismi, ha inciso un canzone rap ed è sempre stato considerato un pò "al di fuori" dele rigide convenzioni della chiesa, c'è n'è abbastanza per fargli fare un provino come Vee-Jay di MTV. E' il nostro eroe del mese!! Voto 10
Maria Sung Ryae Soon: La moglie abbandonata di Monsignor Milingo. Non vogliamo entrare nella vicenda sentimentale o della setta del reverendo Moon (del quale ce ne sarebbe per altro da scrivere a lungo...) ma solo per una breve considerazione. Quado ha capito che difficilmente avrebbe incontrato agevolmente il "marito", ha iniziato uno sciopero della fame. Tutti si sono subito preoccupati, mentre noi diciamo: embè? Ma l'avete vista o no Maria-Cicciabomba Cannoniera? Se perde un pò di chili le va tutto in salute e magari trova anche la forma giusta per trovare un nuovo marito (del quale si dice disposta a morire pur di riaverlo nonostante non lo avesse mai visto fino a tre giorni prima dele nozze...mah!!). Magari stavolta può pensare di sposarsi con qualche altra personalità....Magari Bush, o magari Lenin!! E' morto, dite voi?? Mbè, che c'è di strano...Voto 2
Rutelli Francesco: Non ci stupiremmo se una volta o l'altra lo vedremmo sbucare dalla televisione con una maglietta gialla con Picaciù dei Pokemon e scritto sotto "Francesco" in rosso...Sì perchè da quando ha perso le elezioni non fa altro che fare dispetti, disperarsi e fare le lagne proprio come un bimbo piccolo. Va bene che aveva promesso di fare opposizione su tutto in modo fermo ed assoluto, ma così sta veramente urtando il nostro sistema nervoso...Se anche gli chiedono un parere sulle previsioni del tempo lui dice: "...secondo me questo week-end piove, ma dato che al Governo c'è Berlusconi, faremo opposizione affinchè venga bel tempo...."E' troppo facile dire "no" e basta. Dovremmo istituire una alternanza di governo annuale o semestrale, sul modello del parlamento europeo, così almeno potremmo vedere cosa è in grado di fare. Anche se, in verità, a giudicare dai bei conti (del suo colore preferito, ovvero il rosso) della città di Roma lasciati a Veltroni, forse è meglio se se ne sta bello tranquillo...E gli regaliamo noi la maglietta dei Pokèmon..Voto 3