LA CLASSIFICA DEL PEGGIO

anche questo mese, una piccola classifica del peggio in circolazione

Scritto da Vincenzo Crostamollica   marted� 10 aprile 2001

· Musica: al numero 3 sconsigliamo VIVAMENTE la canzone che presenterà al festival di Sanremo Carlotta. Vi ricordate quella canzone che faceva più o meno: "…Frena, che voglio andare al mare, frena…" Bè, Carlotta ha pensato bene di inquinare anche Sanremo. A meno che si sia fatta endovena di Baudelaire e Montale (ma penso lei creda si tratti rispettivamente di un formaggio francese ed un fiordilatte pugliese…) riteniamo che anche questa volta sarà una CAGATA PAZZESCA!! Al numero 2 sconsigliamo la canzone dei "BlueVertigo" presentata al festival di Sanremo, ovvero "L'Assenzio", (sottotitolo) "The Power of Nothing", ovvero l'essenza delle loro canzoni. E poi, uno che si chiama Marco Castoldi, da dove tira fuori lo pseudonimo "Morgan"? Forse voleva dire "mogano", cioè l'elemento che compone la sua massa celebrale. Poi, hanno voluto scomodare un antico liquore estratto dall'artemisia per parlare di canne...Bastava la loro foto per ottenere lo stesso effetto dell'Hashish... Al numero 1 senza bisogno di ulteriori spiegazioni troviamo il remix della canzone di Eros Ramazzotti, "Stella Gemella" eseguita(??)dai Gemelli Diversi. Siamo talmente stufi di questi reppatori dei bronx italici che stiamo anche rimpiangendo Pupo.
· Cinema: al numero 3 sconsigliamo: "Ogni lasciato è perso" con il comunque simpatico Piero Chiambretti. La storia è lenta, noiosa, a tratti addirittura triste. E poi basta con il riproporre emeriti sconosciuti con la pretesa di renderli famosi per presunte capacità artistiche. Aldo Izzo, in particolare sembra il maestro Yoda di Celentano... Al numero 2 sconsigliamo vivamente "Lost Souls - La Profezia", con Wynona Ryder. Perché cambiare i titoli dei film? "Anime Perdute" diventa "La Profezia", forse profetizzando appunto sia una troiata di film. La trama?Una ragazza posseduta dal demonio. Non vi sembra di averlo già visto?? Al numero 1 questo mese sconsigliamo "Lista d'attesa" del maestro (ah! ah!) cileno (credo) J.C.Tabio. Basta con i film intimistici cileni, ecuadoregni, cinesi, giapponesi e del Nagorno-Karabak. Possibile che per risultare intellettuale basta snocciolare titoli film improbabili, di paesi improbabili e con trame ancora più improbabili? W Vacanze di Natale 2000!!
· Televisione: al numero 3 sconsigliamo Un pugno o una carezza? con Alda D'Eusanio. Uno dei misteri della televisione italiana (insieme a Michele Cucuzza, Massimo Gilletti e Alberto Castagna ) risiede nel meccanismo per cui un giornalista un giorno diventa divo delle casalinghe. Per Alda il mistero è pronto risolto: se ricordate, lei mandava bacini per telefono Bettino Craxi. Indegno è il fatto che siamo anche noi a pagarla con canone. al numero 2 sconsigliamo (con grande rammarico)tutta la programmazione di TMC2 (ex Videomusic). A guardarla adesso sembra Berlino appena caduto il muro: disorientata. Assomiglia a Tele Vacca (ricordate Arbore e Benigni??). Trasmissioni in studi televisivi che sembrano appartamenti di Bucarest e VeeJay che sembrano profughi. Unica isola felice: il sempre grande Red Ronnie. Al numero 1 sconsigliamo La nuova trasmissione del Bagaglino. Ma come si fa a dire che quello è cabaret?? A parte i conduttori (dei quali cito solo Leo Gullotta che fa ancora la Signora Leonida pensando di far ridere e sono certo che vada a fare la spesa vestito così), ma guardate le cinque prime donne! Un trionfo di siliconi, capelli tinti, plastiche estetiche e totale incapacità recitativa....Di quelle cinque non c'è n'è una brava a fare nulla, se non sbattere le labbra o le tette siliconate per aumentare l'audience e dire battute idiote che non sanno neanche cosa significhino...