1 cosa in elenco

E ADESSO, LA PUBBLICITA'!

Scritto da Francesco Flautolenzio   domenica 1 novembre 2009

• Al numero 3 delle pubblicità più improponibili si piazza la pubblicità della Barilla con la voce di Mina. Premettendo il rispetto e le la sconfinata ammirazione per la Mazzini nazionale, ma la prima volta che l’ho sentita pensavo di aver a che fare con una assunzione obbligatoria di una casa di produzione e di doppiaggio. Poi, da fan di Mina, mano a mano che mi rendevo conto si trattava proprio di lei, lo sconforto aumentava in maniera proporzionale insieme ad un irrisolto quesito. Perché mai la Barilla ha pagato Mina probabilmente con una cifra simile all’ingaggio pagato dal Milan per prendere Ronaldinho ed avere come risultato finale una pubblicità letta da una specie di transessuale ubriaco con problemi di dislessia anche da sobrio? Al numero 2 delle pubblicità più improponibili si piazza la pubblicità del Kinder Pinguì fatta da Alex Schwazer. A parte che non possiamo certo chiedere ad un marciatore...

1 cosa in elenco