3 cose in elenco

RIDOTTI AI MINIMI TERMINI

Scritto da Enrico Mattioli   luned� 14 aprile 2003

Scossi, anabolizzati, capitalizzati dall'ambiente, praticamente, RIDOTTI AI MINIMI TERMINI I colleghi mi chiamano Il Telecamera, perché ritengono che io riesca a vedere anche quel che non capita. Eletto delegato sindacale, ho preso l'abitudine di appuntare lo svolgimento delle giornate per le eventuali rimostranze. Ma rileggendoli i miei appunti, ho l'impressione che quanto riportato non è accaduto realmente: se ciò fosse, sarebbe evidente quanto i lavoratori spesso, non hanno bisogno di un delegato sindacale, bensì di un assistente spirituale. Ore 7.50 di un sabato qualunque. Siamo quindici persone assonnate, scaffalate sulla rampa dello scarico merci. Terremoto il macellaio, interpreta i quotidiani politici; Zuccone il magazziniere, dorme, mentre Margheritone conta le pecore: il colmo per un caporeparto pescheria! Aspettiamo Auricchio, il nuovo capo settore, al quale spetta il compito di aprire il magazzino. E' in grave ritardo: il supermercato attiva la vendita alle ore 8, ma in...

NICK LA PUZZA È USCITO DAL SITO

Scritto da Enrico Mattioli   venerd� 7 marzo 2003

1° movimento.
Avevo trovato un editore. Difficile, era trovare una frase sensata per esprimere la mia libidine. Questo mi sembrò subito paradossale: uno scrittore senza parole.
Incassai l'anticipo di quattro milioni, per tre racconti che m'impegnavo a scrivere. La satira era un filone che tirava sempre, come me che da sempre, tiravo a campare. E campavo male, tra l'altro, avvilito com'ero giacché nell'ultima analisi (ero donatore di sangue), i valori delle transaminasi risultavano irregolari.
Tenevo un vecchio computer con il processore a vapore che s'impallava, e sperperavo pecunie in fotocopie, rilegature e raccomandate. Metà della somma, la destinai sul conto del dentista col quale intrattenevo una relazione odontotecnica da quattro anni, e l'altra metà la investii in un pc nuovo di zecca, moderno e funzionale e pagai in contanti. Affare fatto!
Ero al settimo cielo. Guardavo la bianca superficie dello schermo, riflettere nel buio della stanza. Eravamo io e...

NICK LA PUZZA È USCITO DAL SITO

Scritto da Enrico Mattioli   venerd� 7 marzo 2003

---
« continua dall'articolo precedente «
--- 13°movimento. Ring! Ring! E' ancora il citofono. Non mi alzo. Dring dring. Il telefono. Guardo l'ora: le cinque ... - Chi è? - Sono il postino. - Ma era lei al citofono? - Sì, sì. Il postino suona sempre due volte. - Chi le ha dato il mio numero? - La portiera. Io non lo volevo, ma lei ha insistito tanto … - Vabbè … che cosa vuole? - Qui c'è un pacco dalla Scozia. - Acc … i dischetti! Scendo subito e … - No, guardi. Salgo io e mi prendo anche un caffè. Il portalettere sale. Suona. Risuona. Suona ancora. - E quanto ci vuole per aprire? - Mi dia il pacco. - No. Prima il caffè - Ok. Lui è arzillo. Io, rimango a fissarlo ebete. - Quanto zucchero? - Quattro. Non avrebbe una brioche? - No. - E perché? - Ma lei inizia sempre il turno alle cinque di mattina? - No, sono in straordinario. - Ha fatto la notte? - Macchè … io comincio con lo straordinario, e poi, a casa … - Aaa … - Eee … - Uuu … - Vabbè, se non ha la brioche, io me...

3 cose in elenco